5 consigli per disinfettare le mani senza aggredire la tua pelle

In questo periodo disinfettarsi le mani è importante per proteggere noi e i nostri cari.

Nonostante sia una sana abitudine da mantenere durante tutto l’anno negli ultimi giorni abbiamo assistito a una vera e propria corsa ai gel disinfettanti e amuchine varie.

Ma a cosa serve disinfettare le mani?

Durante il giorno le nostre mani vengono in contatto con tutta una serie di organismi patogeni potenzialmente nocivi. Nei mezzi pubblici, al lavoro ma anche in casa è facile toccare oggetti poco puliti per questo usare un buon igienizzante gel mani è un’ottima soluzione preventiva.

Soprattutto in mancanza di acqua e sapone usare un gel disinfettante può aiutarti davvero ad avere delle mani sane e pulite.

Ecco 5 consigli per igienizzare le mani senza rovinare la tua pelle


Mantenere una corretta igiene delle mani richiede alcuni accorgimenti essenziali:


1)Ogni quanto igienizzare le mani

Le mani vanno disinfettate e igienizzate ogni volta che si entra ed esce da un luogo pubblico molto affollato come l’autobus, il bar o le poste. Attenzione però, anche il lavoro a causa del continuo contatto diretto con i colleghi può favorire il proliferarsi anche di un banale raffreddore.

In questo caso è necessario usare il buon senso e pulirsi le mani prima e dopo tutte le situazioni che richiedono un contatto ravvicinato con gli altri.

La cosa più importante quando non si hanno le mani pulite è evitare di toccarsi naso e bocca perché è da lì che avviene la maggior parte dei contagi.

2)Come si disinfettano le mani

Se prima ognuno aveva le sue abitudini e la sua opinione ora le indicazioni mediche parlano chiaro.

Che sia usando un igienizzante mani o con della semplice acqua la procedura da seguire richiede almeno 2 minuti in totale.

Solo la fase in cui sfreghi le mani tra di loro con il sapone o il gel igienizzante mani dovrebbe durare almeno 40-60 secondi. Questo ti permette non solo di “far agire” il prodotto ma anche di prenderti il tempo necessario per pulire palmo e dorso delle mani, i polsi, in mezzo alle dita e sotto le unghie.

Per quanto riguarda l’uso del sapone in casa so bene, soprattutto in cucina, quanto si usi il sapone per i piatti per far più veloce. Questa pratica è assolutamente deleteria: il sapone per i piatti è troppo aggressivo e sgrassante per la tua pelle e la porterà inevitabilmente a screpolarsi.

La pelle secca delle mani può alla lunga favorire delle micro-abrasioni e renderti più esposta agli agenti patogeni presenti sugli oggetti.

Infine, se usi un disinfettante mani senza acqua bisogna lasciare asciugare le mani all’aria, questo tipo di gel igienizzanti infatti non necessità di risciacquo.

Gel igienizzante mani Private Mood

3) Come si asciugano le mani

Dopo averle lavate le mani vanno asciugate. Se per gli igienizzanti mani in gel abbiamo visto che basta lasciar asciugare le mani all’aria quando si usano acqua e sapone non usare un asciugamano può essere un problema.

L’acqua in eccesso che è rimasta sulla pelle favorisce la secchezza delle mani portando a conseguenze spiacevoli.

Attenzione! Se usi regolarmente un asciugamano di cotone lavalo spesso, i batteri infatti tendono ad annidarsi anche lì soprattutto se rimane umido a lungo.

4) Scegli il prodotto giusto

Usare un disinfettante in gel ha numerosi vantaggi:

Puoi usarlo anche senza acqua

L’effetto igienizzante è immediato

Si asciuga in fretta e non lascia le mani unte

Puoi usarlo in qualsiasi momento: in metro, durante una riunione o al supermercato

Per quanto riguarda gli igienizzanti mani in gel ce ne sono di tutti i tipi e trovare quello giusto per te non è così facile, soprattutto se soffri di secchezza alle mani.

L’importante in questo caso è scegliere un prodotto emolliente e il più naturale possibile. Molti dei gel presenti sul mercato contengono una percentuale troppo alta di alcool che, se usato spesso, intacca la pelle più in superficie. 

Altri disinfettanti invece, per risparmiare, non contengono comunque degli ingredienti pregiati per la pelle che la proteggano durante e dopo l’uso del gel. 

Avere una pelle idratata e protetta allo stesso tempo è possibile. L’igienizzante mani di Private Mood ad esempio ti offre tutta la sicurezza di un comune gel disinfettante unita alle proprietà nutrienti ed elasticizzanti dell’aloe vera.

L’aloe, insieme al mix degli altri ingredienti, crea un film protettivo sulla pelle e mantiene le tue mani morbide e idratate.

5) Non scordare la crema

Per coccolare le tue mani al massimo non scordarti la crema mani da applicare dopo che ti sei asciugata. Fatti furba però, il tubetto che tieni sempre in borsa spesso non è pulito. Ricordati di disinfettare anche gli oggetti che usi di più, compresa la confezione della tua crema mani preferita.

In questo modo avrai le mani sempre pulite e idratate.

Scopri il nuovo gel igienizzante mani!

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì SabatoGennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registrazione nuovo account

Hai già un account?
Entra O Resetta la password