CODICE:

    BRAND:SIMONE ANDREOLI

    DON'T ASK ME PERMISSION

    Dentro al ritmo di Rio non voglio pensare, voglio ballare la mia vita sul fuoco della passione

    140,00 €

    Disponibile
    PayPal

    Spregiudicati, lliberi fatali senza causa nè rimpianti. Continuiamo a bere perchè la notte aspetta di prendersi anche noi e non lasciarci sulla sabbia con nient'altro che i nostri respiri .

    Non facciamola aspettare a lungo perchè nemmeno noi vogliamo farla attendere.

    Un’infusione di sfacciata bellezza e sfrontata femminilità che si riversano nel piacere delle sfrenate notti di Rio de Janeiro.

    Un invito a bere una Caipirinha al Maracuja per abbandonarsi inesorabilmente al ritmo carioca e alle passioni più libertine.

    L’apertura della fragranza inebria l’aria con effluvi di lime e zucchero mentre il cuore del profumo incarna lo spirito esotico e trasgressivo del Brasile attraverso il passion fruit, l’ylang-ylang e l’eliotropio. L’espressione del desiderio e della carica sensuale più esplicita viene urlata dal fondo orientale nel quale spiccano ambra, sandalo e un accordo liquoroso di Cachaça.

    Il desiderio è un linguaggio che non si traduce , un impulso da assecondare senza chiedere permesso a sentimenti nobili.

    Non c’è niente di intimo nel concedere il proprio corpo ad uno sconosciuto. E’ un gioco di istinti che si intrecciano e si dimenano per un fine ludico di appagamento dei sensi nell’assenza totale di condivisione e di scambio di anime. Gli occhi ardono di provocazione e bruciano i secondi che ancora separano i nostri corpi dal piacere. Si dice che siamo tutti peccatori di atti impuri ma la verità è che non c’è nulla di più puro e umano del peccato, ed ogni fragile istante in cui repriamiamo il desiderio sopprimiamo una parte di noi. Se quell’istinto urla, tu lascialo gridare. Quel suono, non sarà soltanto un rumore ma un risveglio che inconsciamente hai sempre cercato

    Orientale fruttato impattante e caldo

    Lime , arancia dolce, zucchero

    Passion fruit, pesca , ylang ylang, eliotropo

    Ambra grigia, muschio bianco , sandalo , cachaca

    2020-03-18
    Feedback 
    15/01/2020

    Speciale

    L’ho sentito per la prima volta su una mia amica , era una mattina che gli passavo vicino poi gli ho chiesto ma che usi che mi sono innamorato la prima volta che l’ho sentito !
    Lascia la scia e duraturo e ha un profumo che ti fa innamorare al primo colpo

      Scrivi una recensione

      Potrebbe piacerti anche

      Prodotti consigliati

      Registrazione nuovo account

      Hai già un account?
      Entra O Resetta la password